martedì, ottobre 31, 2006

Fede Cattolica - Fedeli Scemi

Da un sondaggio risulta che Gesù , che teoricamente dovrebbeessere Dio in Terra, è meno cagato di Padre Pio.





Bene...



Politeismo



Iconoclastia

venerdì, ottobre 27, 2006

Ciao pat

Cara pat, questo è il mio blog,
non ho ancora avuto il tempo di scrivere che sono felice...


Ti adoro...

baci, pat

giovedì, ottobre 26, 2006

Mille rose nere

Quelle che ti vorrei regalare.

Una per ogni volta che avrei dovuto. Per non perderti e per non perderci.

Vorrei essere insieme a te un giorno, e darti un mazzo di rose rosse appassite. Perchè in ritardo.

Lasciarle li, perche sono solo un ricordo di uello che sarebbe dovuto essere.

venerdì, ottobre 20, 2006

Mafia in italia.

Ieri sera ho visto Anno Zero di Santono.

Semplicemente hanno detto che non solo in calabria tutte le forze politiche sono in qualche modo invischiate con la 'ndrangheta, ma che il fatturato annuo delle cosche mafiose in italia è di 30 miliardi di euro : quanto la finanziaria.

Questo vuoldire che le mafie in Italia investono quanto lo stato. Quindi avrebbero abbastanza soldi da mantenere un vero stato parallelo con tanto di ministri, sottosegretari, parlamentari, giudici , forze dell'ordine.

bene.

Ah un'altra cosa, in emilia romagna ci sono meno della metà delle coste rispetto alla Calabria. Solo che gli impiegati nel turismo della regione Calabria sono 20.000, quelli dell'emilia- Romagna 114.000.

molto bene.

Scappiamo finch'è possibile. Tra qalche anno saremo un paese del terzo mondo nel bel mezzo di una guerra civile.

L'Italia è stata declassata di due punti come affidabilità economica da importanti aggenzie di ranking finanziario.

Questo non incoraggerà nessuno ad investire nel nostro paese. Non so se è un bene.

Ma appena riesco mi tolgo dalla polveriera.

Mi dispiace solo per chi per questo paese 60 anni fa ha dato il sangue e spesso la vita.

mercoledì, ottobre 11, 2006

Lo so, ho rotto il cazzo...

Faccio pena

Come da titolo.

Quando fai pena alle persone che ami di più, vuol dire che c'è veramente qualcosa che non va....

ma và!?

lunedì, ottobre 09, 2006

Riassunto del complichiamoci la vita

Ecco i principali punti:

  • Il progetto della radio procede a rilento.Comunque oggi probabilmente incontrerò il padre della Mery e fisserò gli appuntamenti che delegherò gentilmente a Miccio, così riprende un po di entusiasmo.
  • Stasera vedo la Mery e sono completamente disarmato... Che figuraccia, speriamo vada tutto bene. E' una cosa strana. Non ci siamo visti per un mese e tutto è andatto bene. Ci siamo rivisti e via con la confusione. E per condire il tutto ci rivediamo pure.
  • Si aggiunge anche il mutare delle mie dinamiche sociali. Voglio davvero continuare ad uscire con B&Co? Sono io la causa dei problemi o è lui ch'è stronzo?
  • Devo anche organizzare la festa per gli scout... io pensavo ad una mini piece teatrale, loro vorrebbero una serata...
  • E per finire, l'Università alternata al mio piacevolissimo lavoro. Mi sono reso conto he l'unico modo che ho per saltarci fuori è organizzarmi, così ho fatto un bel google calendar dell'università. Questa settimana cercherò di ricordami cosa ho fatto alle superiori. Poi partiro su un vascello chiamato Analisi matematica AB ... come direbbe il saggio:"Banane!".
Vado a fare una guida...

venerdì, ottobre 06, 2006

Tool & Creed - Alone

giovedì, ottobre 05, 2006

il sogno di stanotte

Stanotte ho fatto un sogno parecchio strano.

Iniziavo con D. Mi veniva a prendere a casa, io andavo in bagno a far su (cosa che non facco mai) ma ovviamente ci mettevo mezzora. I particolari erano strani, confusi...
Poi tornavo in sala ed uscivamo.

Poi siamo tornati a casa, ed io la buttavo in terra appena accesa per non farmi vedere da mia madre che veniva su dalla via.

D'un tratto eravamo in un pub di amsterdam. Dove tutti ovviamente parlavano italiano.
Sembrava fosse una specie di teatro dove però non si recitava. Sembrava che i proprietari fossero tristi del fatto che li si andasse ormai solo per gozzovigliare e del teatro non fosse rimasto più nulla.
Ad un certo punto qualcuno (credo b ed m) mi manda o a prendere il liquore. Io mi fermo a parlare con i presenti e a bere con loro mentre la gente entra nel locale. Sembra che fuori abbia piovuto.

Quando torno da b e m non ci sono più.
Esco dal locale e corro velocissimo per Amsterdam, che ovviamente non è amsterdam ma la città dei sogni. Ogni volta che sogno amsterdam,praga o dublino, la città è sempre la stessa, e non cetra nulla con nessuna delle tre.

le strade sono bagnate, corro facendo leva sulle mani, sono molto veloce. le macchine mi corrono di fianco. Passo su un ponte, il canale è enorme. E' notte fonda. Il lungo canale è costeggiato da neon azzurri e gialli, segno che la città è ancora viva nonostante ci siano solo poche persone in giro. Sampietrini bagnati con riflessi di luce. Molto romantico, Non sento la fatica (grazie al cazzo, è un sogno). Correrei così per delle ore. Mi sembra quasi di sentire l'odore dell'asfalto bagnato.

Magicamente sono sul balcone di un B.u.s. (la mia scuola superiore) imaginario. Pieno di gente alegra anche se sembra un carcere. Grigio e rosso porpora spento... orribile.

Ad un certo punto sono in camera sua, che ovviamente non assomiglia a camera sua. Ci sogno segni di lui sui muri, ovunque. Lei mi abbraccia e mi dice che stiamo solo facendo del nintendo 16bit. Metafora di qualcosa di ormai effimero tra di noi. Poi entro dentro di lei e mi sveglio.

...bene...